sabato 7 dicembre 2013

Tartan: historical curiosities









Per chiudere il discorso sul tartan, alcune note storiche.
Il disegno ed i colori del Tartan originariamente variavano a seconda delle aree della Scozia, in base alla disponibilità di piante che venivano usate per produrre i colori. La stampa plaid inoltre veniva indossata solo dagli uomini ed in base ai diversi colori si differenziava l'appartenza alle varie isole delle Highlands scozzesi. Il tessuto tartan all'inizio era semplicemente un lungo panno che veniva drappeggiato sul corpo e tenuto fermo da una cintura, solo di recente è diventato quello che tutti conosciamo come il simbolo della Scozia : il kilt . La famosa gonna scozzese è stata menzionata la prima volta nel 1538, in un'atto del Lord tesoriere di Giacomo V, in riferimento all'acquisto di una balla di tartan " Heland " per il re. Successivamente molti simboli e oggetti della cultura scozzese sono stati vietati dalle autorità inglesi, dopo le ribellioni giacobiti, e fin dal 1800 il sistema dei clan fu cancellato. Per alcune persone il tartan richiama tuttora la Scozia, e per molti scozzesi rappresenta, tra l'altro, la storia delle origini della propria famiglia.
Detto questo, per la maggior parte di noi il tartan è soprattutto in pattern di tendenza, ma essere consapevoli della storia del tartan lo reande più affascinante e gli aggiunge valore, non credete?Perciò ricordate che il tartan significa qualcosa, magari state indossando il simbolo di un'antico clan, e già solo su questa idea potreste costruire un'intero outtfit!
Invece se voltete sentirvi libere da qualsiasi legame storico, provate il tartan Royal Stewart o il Black Watch Tartan . Il primo non ha alcuna affiliazione familiare , e il secondo è considerato il tartan " militare universale" .






To close the week deicated to tartan, some historical notes. 
Originally tartans varied in different area of Scotland according to the availability of the plants used for dyes. As Martin of Skye wrote in the 1700's, "The plaid worn only by the men ... consists of diverse colours ... Every isle differs from each other...." The plaid, originally a long cloth that was belted in place (and could come undone at inopportune moments) became a more recent invention: the kilt. A tartan was first mentioned in 1538, in records of the James V's Lord Treasurer, when a bale of "Heland tartane" for the creation "hoiss to the Kingis Grace." Many symbols and items of Scottish culture were banned by the English authorities after the Jacobite rebellions, and by the 1800's, the clan system had broken down. The tartan represents Scotland for many people, for other, their family history.
So know that the tartan means something, be it the clan whose tartan it is, be aware of the tartan's history.
Instead, if you want to feel free from any historical connection, try the Royal Stewart tartan or the Black Watch Tartan. The first has no family affiliation, and the second is considered a "universal military" tartan.


















VOGUE ITALIA










































NEXT WEEK : RED

31 commenti:

  1. bellissimi questi post storici!!!un.bacio cara buon weekend!!!

    RispondiElimina
  2. Nice to know the history of our beloved tartan.. :)
    Looking forward to red posts next week
    Happy Weekend
    Kisses
    www.beingbeautifulandpretty.com

    RispondiElimina
  3. ciao Silvia! post davvero molto interessante e ricco d'informazioni!
    Mi piacciono molto anche le immagini!
    un bacio

    http://tirateladimeno.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. Great post and pics. :)
    fashionhappenss.blogspot.sk

    RispondiElimina
  5. Bellissime queste foto, e poi visto che lo sto indossando quasi tutti i giorni è bello saperne di più!

    RispondiElimina
  6. ma che bel blog, il tuo articolo è molto interessante! complimenti!
    Ilenia's wardrobe
    http://ileniaswardrobe.blogspot.it/

    RispondiElimina
  7. Love it
    http://www.facebook.com/AmandaChicFashionRoomLounge?ref=hl
    twitter & instagram : @fashionrlounge
    Fashion room lounge

    A chic kiss ;)

    RispondiElimina
  8. Nice post love tartan!!!
    kisses sweetie

    xxx
    http://www.sparklingbubbles.co/

    RispondiElimina
  9. Bellissime queste foto. Buon weekend cara. kiss

    RispondiElimina
  10. Veramente post molto interessante! Caterina www.imieioutfit.blogspot.com

    RispondiElimina
  11. Thanks a lot for this additional informations about tartan, because as already mentioned, I´m a huge fan of tartan :)

    xx from Bavaria/Germany, Rena

    www.dressedwithsoul.blogspot.de

    RispondiElimina
  12. Interessanti queste note storiche! ci volevano! un abbraccio e buona Domenica

    RispondiElimina
  13. Nice post ! Tartan is a beautiful print :)

    RispondiElimina
  14. Grazie per questa lezione di storia!
    http://www.maridress.blogspot.it/
    http://www.bloglovin.com/maridress
    https://www.facebook.com/maridressfashionblog

    RispondiElimina
  15. davvero interessante!! Adoriamo il tartan!!
    Kisses
    Francy&Stef
    Chic With The Least
    Also on Facebook and on Bloglovin’

    RispondiElimina
  16. molto interessante ora so' davvero tutto
    I LOVE SHOPPING

    RispondiElimina
  17. very interesting facts! thanks for sharing <3

    Letters To Juliet

    RispondiElimina
  18. che bello questo approfondimento! mi vado a vedere quello militare che hai menzionato!

    RispondiElimina
  19. Amazing post! So great:)

    http://theprintedsea.blogspot.de/

    RispondiElimina
  20. Mi piace avere sempre delle maggiori nozioni relative ai trend!
    Grazie cara!

    RispondiElimina
  21. Great post!

    http://blondieanchors.com/2013/12/08/christmas-gifts/

    RispondiElimina
  22. Beautiful photos and great information, I love tartan!

    RispondiElimina
  23. ma che articolo interessante ;) mi piace molto brava ;)
    passa a trovarmi
    NEW POST:http://honeyandcotton.org/2013/12/07/la-margherita-che-non-si-sfoglia-ma-si-indossa-ita-eng/
    FACEBOOKk: https://www.facebook.com/pages/Honeyandcotton-Fashion-Blogger/422547954496955?fref=ts
    BLOGLOVIN: http://www.bloglovin.com/en/blog/6757331te
    G+:https://plus.google.com/108626334220279846676/

    RispondiElimina
  24. I love tartan but my closet is sadly absent of a single piece of clothing in the pattern. I so need to work on changing that.

    Tracy @ Sunny Days and Starry Nights

    RispondiElimina
  25. La storia dei tessuti è sempre una parte interessante da scoprire, meraviglioso post! Senza neanche farlo a caso abbiamo usato il tartan per il nostro ultimo post! Buon lunedi cara!:)

    RispondiElimina
  26. Mi è interessato e piaciuto molto questo post! Baci Elisabetta

    RispondiElimina
  27. Molto interessante questo post "storico"! <3 Ho scoperto un sacco di cose!
    Un nuovo OUTFIT
    ti aspetta sul mio blog!
    Mi piacerebbe sapere che cosa ne pensi! :)
    www.it-girl.it
    Un bacione,
    Ele

    RispondiElimina
  28. amo i tuoi racconti sulla storia dei tessuti, delle mode, eyc etc...sono sempre molto dettagliati...un bacione e buona settimana
    METAMORPHOSE CONCEPT

    RispondiElimina
  29. Mi piace sempre scoprire cosa sta dietro a capi o tessuti non nati dal nulla ma che vantano radici affondate nella storia.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...