venerdì 10 dicembre 2010

Richard Avedon

Richard Avedon (1923-2004) è considerato uno dei più grandi fotografi americani: il suo lavoro è diventato parte imprescindibile  della storia della fotografia.
E’ stato il primo ad infrangere le barriere tra la cosiddetta fotografia impegnata e quella disimpegnata, noto come fotografo di moda, per le sue collaborazioni con Versace, Calvin Klein e riviste come Harper's Bazaar, Life e Vogue, ma anche per i suoi numerosi scatti a personaggi come Marilyn Monroe, Twiggy, Sophia Loren, Dovima, Brigitte Bardot e molti altri.


Richard Avedon (1923-2004) is considered one of the greatest American photographers: his work has become an inseparable part of the photography history .
It 'was the first to break down the barriers between so-called
earnest and the disengaged photography, he was known as a fashion photographer, for his collaboration with Versace, Calvin Klein and magazines such as Harper's Bazaar, Life and Vogue, but also for his many shots to people like Marilyn Monroe, Twiggy, Sophia Loren, Dovima, Brigitte Bardot and many others.










Avedon è certamente vissuto come fotografo non solo del fashion business ma in generale della vita.
Dagli anni '60 Avedon sviluppò un forte interesse nei confronti dell'etica e della politica, soffermandosi, anche artisticamente, sulle denunce sociali e sui diritti civili (si pensi, ad esempio, al servizio realizzato nel '63, in cui i soggetti ritratti mostravano il giornale che parlava dell'assassinio di Kennedy, o i successivi scatti fatti nel West, che ritraevano vagabondi e disadattati e che destarono numerose critiche nei confronti del fotografo).



Avedon was certainly experienced as a photographer, not only in fashion but life in general.
During the 60s Avedon developed a strong interest in ethics and politics, focusing, even artistically, on social and civil rights complaints (think, for example, the service made in '63, in which the subjects exhibited the newspaper that spoke about the
Kennedy assassination, or the laters shots taken in the West, depicting misfits and vagabonds,  which brought many critics to the photographer)










E' il fotografo dei contrasti, l'aristocratico dell'eleganza, il signore della ricercatezza, con il suo stile unico ed elaborato, che ha fatto scuola a numerosi fotografi contemporanei. 
Grande maniaco dell'ordine e della precisione (il suo studio nella Grande Mela era completamente bianco, dalle pareti alla mobilia!), nei suoi scatti non lasciava quasi mai nulla al caso o, in quelle rare occasioni in cui “rubava” gli istanti alle pose naturali e involontarie.
La sua meticolosità “da serial killer” ebbe modo di svilupparsi sin dagli albori della sua carriera artistica, quando abbandonò gli studi (che definiva noiosi!) per arruolarsi nella Marina Militare come fotografo, dedicandosi ai ritratti dei compagni di camerata e alle foto durante le autopsie.


 
He is 'the photographer of the contrasts, the aristocratic elegance, the master of elegance, with its unique style and process, which was widespread support in many contemporary photographers.

Great maniac order and precision (his studio in the Big Apple was all white from walls to the furniture!), In his shots did not leave anything to chance or, hardly ever, on those rare occasions when "stealing"  natural and involuntary
poses .
He
was able to develop his  "serial killer meticulousness" since the dawn of his career, when he abandoned his studies (he called boring!) To enlist in the Navy as a photographer, devoted to portraits of his fellow comrade and photos during the autopsies.







Amante delle emozioni forti, egli spesso inserirà, con spruzzate più o meno evidenti, il piacere per l'estremo in quasi tutti i suoi capolavori: si pensi allo scatto che ritrae Elton John vestito da donna e in posa da pugile o ai famosi scatti di Dovima con gli elefanti, in cui è evidente anche un altro elemento importante della fotografia di Avedon: il contrasto, in questo caso tra l'eleganza della soave e aristocratica Dovima e la rozzezza goffa degli elefanti 

 lover of strong emotions, he often will put, more or less evident, the pleasure to the extreme in almost all his works: think about the Elton John's portrait dressed like a woman and posing as boxer or the world famous shots of Dovima with the elephants, which is also evident in, another important element of the Avedon photo: the contrast, in this case between the Dovima's suave and aristocratic elegance and the elephant's roughness clumsy.
















... next Annie Leibovitz
                                           

3 commenti:

  1. Ciao mi servirebbe una tesina su Avedon , ma non intendo solo la sua biografia..... sai vorrei di + , tipo il suo pensiero , i suoi interessi , le sue tecniche fotografiche..... Potresti aiutarmi?????

    RispondiElimina
  2. Ciao! Guarda su Avedon trovi tantissime informazioni on line; io le notizie che ho pubblicato in parte le ho prese da un libro di fotografia che ho, ma è più che altro un rassegna fotografica e non dice molto di più rispetto a questo...
    Non saprei proprio in che modo aiutarti, ma se posso fare qualcosa fammelo sapere!

    RispondiElimina
  3. Great post! I wish you could follow up on this topic!

    clomid

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...